Ci sono cose che studi a lungo, ma dopo anni ancora senti di non averle capite fino in fondo. Ti applichi, leggi, guardi l’atlante, ma niente… Poi arriva il giorno che qualcuno te le spiega in un certo modo e ti senti un pò come San Paolo sulla via di Damasco, e non le dimenticherai mai più.

Di recente ho approfondito i miei studi sulla superficie del nostro organismo, che, da bravo appassionato di ortopedia ho affrontato “più superficialmente” per gran parte del mio percorso universitario.

Quando si studia medicina, a meno che non si sia sempre stati affascinati da questa realtà, si è molto più presi dallo studio del cuore, dell’encefalo, e almeno un pò, per la mia esperienza, ci si dimentica della nostra copertura.

Eppure in superficie c’è tutto il sistema della mimica facciale, che rappresenta la nostra interfaccia con il mondo, il nostro biglietto da visita.

Ho avuto la possibilità di mettere chiarezza nella mia conoscenza di questo nostro meraviglioso sistema grazie al Prof. Piero Guidarelli, che parlando del lifting facciale, mi ha mostrato una lezione del Prof. Philippe Caix, ordinario di Anatomia Umana dell’università di Bordeaux scomparso l’anno scorso.

In questo video che l’Accademia Chirurgica Durante Scacchi diretta dal Prof. Guidarelli ha voluto rendere pubblico per commemorarlo, ho scoperto un modo bellissimo di trasmettere un sapere, che è riuscito a instillare in me non soltanto una quantità di nozioni che con uno studio tradizionale mi apparivano ostiche, ma soprattutto una nuova curiosità e voglia di approfondimento.

Vi lascio con questo link al prof. Caix.

  • Lindir

    Cuore