Ogni giorno, nel mondo, circa 100 milioni di donne assumono una pillola anticoncezionale con diversi e differenti fini; molte donne ricorrono alla pillola allo scopo di regolarizzare il ciclo o di rendere i sintomi del periodo mestruale e premestruale meno pesanti e fastidiosi. Tuttavia, il più largo utilizzo che viene fatto della pillola anticoncezionale è, come dice il nome, quello atto a prevenire gravidanze indesiderate. Di fatto, la pillola è riconosciuto essere il metodo contraccettivo con un livello di efficacia più alto, attestando valori pari a poco più del 99%.

Risultati immagini per contraccettiviCiò nonostante, a fronte dei vari benefici apportati da questo metodo di contraccezione, esso non è esente dal procurare alcuni importanti effetti collaterali come un rischio, seppur limitato grazie al continuo sviluppo negli ultimi anni, di aumento del peso corporeo, acne, irsutismo, aumento di colesterolo e glicemia  e di tromboembolismo vascolare.

Per quanto appena detto, le donne che oggi ricorrono alla pillola anticoncezionale, sono costrette ad assumere su di sè il peso di questo compromesso tra sicurezza e salute, vedendo da una parte dei benefici e dell’altra tutta una serie di effetti collaterali potenzialmente dannosi per il benessere psicofisico della donna stessa.

Con il fine di superare questo problema, a partire dalla metà degli anni ’80, un gruppo di ginecologi, informatici e biomatematici tedesci, capitanati dal dottor Hubertus Rechberg ha cercato di trovare una soluzione semplice ed efficace, in grado di garantire un alto grado di sicurezza e priva di controindicazioni per la salute della donna.

Il nucleo della strategia è stato quella di unire uno dei metodi contraccettivi naturali esistenti, ovvero quello della misurazione della temperatura basale, ad un software tecnologico in grado di rendere questo metodo più sicuro ed efficace.

Risultati immagini per contraccettivi tecnologiciQuesto metodo è basato sul fatto che fisiologicamente la temperatura basale per la donna tende a variare, essendo più bassa all’inizio del ciclo per aumentare gradualmente di 0.5/0.6°C al momento dell’ovulazione ed infine diminuire in preparazione al ciclo successivo. Da qui, si è notato che il periodo più fertile per una donna inizia in corrispondenza del terzultimo giorno prima dell’aumento della temperatura basale e termina 3 giorni dopo. Questo periodo di circa 6 giorni è quello in cui la donna è più predisposta alla gravidanza ed è, pertanto, nel caso in cui non sia desiderata la gravidanza, quello in cui è bene astenersi dai rapporti sessuali. Questo metodo, essendo non molto efficace, viene spesso combinato con quello del controllo del muco cervicale dando luogo al cosiddetto “metodo sintotermico”.

Sfruttando il metodo pocanzi descritto, il gruppo di ricercatori ha creato un dispositivo in grado di rilevare quotidianamente la temperatura basale, appoggiando la lingua su di un termosensore contenuto nel dispositivo stesso. L’apparecchio poi è in grado di memorizzare i dati e di conservarli per anni, calcolando inoltre i valori medi delle temperature nelle differenti fasi del ciclo e tutta una serie di altri dati statistici e biomatematici utili, anche grazie ad una ulteriore comparazione tra di essi, a determinare con buona certezza quali giorni siano più fertili se si vuole concepire o meno fertili se non si vuole concepire.

Risultati immagini per indice di pearlSu questi dispositivi sono stati condotti diversi studi scientifici i quali hanno evidenziato un tasso di efficacia pari al 99.3%, con un indice di Pearl dello 0,7; questi risultati dimostrano che questi dispositivi, oggi in commercio, garantiscono un livello di sicurezza e di efficacia analogo e sovrapponibile a quello di altri metodi come pillola e spirale, con l’ulteriore vantaggio di escludere eventuali effetti avversi e controindicazioni per la salute della donna.

 

Se vi interessa, potete approfondire qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.